realtà aumentata su facebook

Realtà aumentata su Facebook, un’opportunità per il tuo business

Posted on Posted in Social Media, Web Marketing

Le stories diventano un mezzo per ottenere maggiori risultati nelle campagne pubblicitarie e non solo. Scopri come la realtà aumentata su Facebook, Instagram e Whatsapp sta cambiando il modo di interagire tra brand e persone.

Meno parole, più GIF, live, reaction, emojis, filtri e stickers. In una sola parola: realtà aumentata su Facebook. E’ questo l’ultimo trend lanciato dal social più famoso al mondo negli ultimi mesi.

I brand e le persone sono sempre più interconnessi e ciò sta vistosamente cambiando il modo di fare digital advertising. Il passaggio da una comunicazione a senso unico, dal brand alla persona senza possibilità di scambio alcuno, ad un vero e proprio dialogo costante supportato dalla creatività è ciò che sta alla base di questa “rivoluzione”.

Basti pensare che già il 60% dei business su Instagram usano elementi interattivi come le mention, gli hashtag o i post-sticker nelle stories, ogni mese.

Il fenomeno ha aperto la possibilità di far partecipare attivamente l’utente, facendolo immergere in una realtà  aumentata su Facebook e le piattaforme ad esso collegate.

realtà aumentata su facebook

Per aiutare i brand ad adattarsi a questo trend, Facebook ha annunciato nuove soluzioni di ADV che incoraggiano ad un’esperienza “ludica” tra business e persone, portando ad incredibili conversioni. Con gli adesivi nei sondaggi, ad esempio, Facebook ha aiutato le aziende ad accrescere la loro Brand Awareness. In aggiunta alle domande interattive, le persone usano spesso filtri per il viso e animazioni divertenti in almeno 2 milioni di stories ogni giorno.

In ottica business, la realtà aumentata su Facebook offre chiare opportunità di crescita. Grazie all’espansione dell’utilizzo di formati che permettono, ad esempio, di giocare ad un quiz o di creare sondaggi, si sono ottenuti incredibili risultati in termini di visualizzazioni dei video ( 3 o + secondi in 9\10 campagne beta con utilizzo di adesivi). L’interattività non si limita a far spiccare le inserzioni, ma genera anche un impatto maggiore per le campagne incoraggiando le persone a guardare le storie più a lungo.

Creare un’inserzione interattiva nelle stories ti sembra un’operazione difficile? Non sei in grado di gestire il tuo advertising sui social? Scrivi a info@samlegal-pr.com per ricevere maggiori informazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *